Cloud o VPS Hosting? Come scegliere?

Cloud o VPS?

La stragrande maggioranza dei siti web nasce su piani low-budget, di tipo Shared, ma man mano che il sito cresce, che si parli di un incremento delle visite o dell’aumento dei contenuti, ha bisogno di più risorse per mantenersi efficiente. Tra le soluzioni che sicuramente prenderemmo in esame non potranno certo mancare i Server Virtuali (VPS) ed il Cloud Hosting.

Mentre da un lato troviamo i VPS con il completo controllo sulla gestione del sistema favorendo, laddove ne siamo capaci, sicurezza e ottimizzazione, dall’altra parte troviamo il Cloud Hosting che offre scalabilità e flessibilità assieme a molte altre features.

Proviamo a capire punto per punto quale scegliere tra l’offerta Cloud Hosting e VPS.

Flessibilità (Scalability)

Il grande punto di forza che offre la tecnologia Cloud è la capacità di aggiungere e sottrarre risorse, anche in grandi quantità, in modo trasparente e in totale autonomia, per far fronte ad esempio ad un improvviso aumento di traffico, senza incorrere in fastidiosi Downtime. Questo ha permesso ad aziende come la nostra di dare la possibilità di creare un pacchetti con un quantitativo base di risorse, ma al momento del superamento di quelle assegnate, aggiungerne altre  applicando un piccolissimo sovrapprezzo (e se non credete che sia piccolissimo basta dare un’occhiata a questa nostra FAQ).

Nonostante la possibilità di aggiungere risorse sia possibile anche per i VPS, il meccanismo non è cosi veloce e flessibile, ma sopratutto, essendo virtualizzate su un unico server le risorse a cui attingere sono limitate e si possono esaurire, correndo il rischio di dover spostare la VPS su un altra macchina fisica e incorrere in tempi morti durante l’operazione.

Controllo

I Server Virtuali essendo in buona parte paragonabili a un vero e proprio Server Dedicato, danno la possibilità di ottimizzare buona parte delle configurazioni ad hoc per le nostre esigenze, operazione che potrebbe valere più che l’acquisto di infinite risorse mal configurate. D’altro canto, per sfruttare al meglio questa possibilità, il bagaglio di conoscenze tecniche che dobbiamo possedere non è da poco e potrebbe essere necessario l’acquisto di una soluzione Managed, per la gestione del VPS, con un cospicuo rincaro sui prezzi.

I Dati

Altra differenza tra i due servizi è la modalità di salvataggio dei dati che nel Cloud Hosting sono ridondati su più server, in località geografiche differenti, diminuendo drasticamente la probabilità di disastrose perdite di dati.

Al contrario i VPS che anche se virtualizzate risiedono su un unico Server fisico e, anche se i dati sono solitamente ridondati in due copie, parliamo sempre della stessa macchina fisca, il che porta si un vantaggio in termini di controllo, poiché in ogni momento sappiamo dove sono locati i nostri dati, ma al contempo è meno affidabile in presenza di guasti.

Affidabilità (Reliability)

Tra i vantaggi della tecnologia Cloud c’è sicuramente quello della capacità di gestire il servizio da più server, permettendo di offrire un elevato grado di affidabilità. Per esser chiari, se un server dovesse andare giù, tutti i servizi che gestiva verranno erogati al suo posto da altri server presenti all’interno del Cloud. Grossi ed improvvisi picchi di traffico portano quindi ad esaurire tutte queste risorse e quindi a Downtime del sito o comunque a dei malfunzionamenti, senza dare la possibilità di correre ai ripari in tempo.

Il Costo

si potrebbe dire che a un pacchetto Cloud Hosting non viene assegnata nessuna risorsa, ma solo un limite di risorse che possiamo utilizzare senza pagare il sovraprezzo

I servizi Cloud sono più economici:

  • se non disponiamo di sufficiente conoscenza tecnica la gestione dei VPS dovremmo darla in gestione, rincarando quindi sul costo della stessa.
  • nel Cloud Hosting, oltre al canone mensile, paghiamo solo quello che consumiamo in eccesso, applicando i piccoli sovraprezzi previsti, ma non siamo costretti a dover disporre di un piano più potente per gestire, una tantum, un aumento del traffico sul sito.

Il Ranking nei motori di ricerca

I siti ospitati sul Cloud sono generalmente più veloci, aspetto è molto importante per l’indicizzazione dei siti sui motori di ricerca come affermava nel 2010 Google. Anche se avvolte l’ottimizzazione ad hoc del sistema può portare a una maggiore velocità su un VPS.

Il Cloud Hosting rimane comunque la soluzione più veloce per un semplice sito che non ha bisogno di particolari accorgimenti.

La Scelta

I punti da tener in considerazione sono tanti, e caso per caso potremmo dover scegliere una soluzione differente, ma di sicuro il Cloud Hosting è la vostra soluzione se:

  • dovete far fronte ad improvvisi picchi di traffico
  • prediligete la la sicurezza dei dati
  • volete disporre di un servizio della massima qualità col minimo della spesa
  • non si hanno sufficienti conoscenze tecniche per gestire autonomamente un server, che sia un VPS o un dedicato
  • non volete assolutamente incorrere in Downtime

Rispondi all'articolo

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *