Sicurezza del datacenter: una garanzia per i clienti

Quando ci si affida a un provider, bisogna essere coscienti che questo abbia dei sistemi di sicurezza altamente efficienti per controllare lo stato dell’intera infrastruttura hardware e delle diverse sale, a tutela dei dati che transitano attraverso i suoi server.

Molte aziende clienti, infatti, si trovano a memorizzare dati di notevole importanza e a volte anche sensibili o coperti da segreto industriale. Basti pensare solamente ai contenuti che ogni giorno si scambiano i dipendenti via email in un’azienda di medie e grandi dimensioni, per capire come qualsiasi malintenzionato possa venire a conoscenza di particolari di cui non dovrebbe essere informato in nessun modo.

Inoltre, i sistemi di sicurezza permettono anche di evitare incidenti di natura dolosa, che potrebbero mettere a repentaglio non solo l’attività del provider, ma anche l’attività dei clienti che ad esso si affidano.

A tal proposito, FlameNetworks garantisce la migliore protezione possibile delle proprie infrastrutture, garantendo anche al cliente la massima cura dei dati che affida al provider.

FlameNetworks non lesina sulle misure e sui dispositivi di sicurezza e a riprova di ciò basti pensare che l’intera struttura dove sono riunite le risorse hardware del provider sono sorvegliate 24 ore su 24, 7 giorni su 7 nell’intero corso dell’anno.

A migliorare l’efficienza del personale di sorveglianza c’è un completo sistema di monitoraggio con telecamere a circuito chiuso, capaci di registrare ogni singola azione che avviene all’interno delle diverse sale.

Se ciò non bastasse, ogni porta di accesso è allarmata e controllata con un sistema di identificazione degli accessi a chiave elettronica e l’accesso è consentito solo al personale autorizzato, con sistemi biometrici di scansione del palmo della mano.

Sicurezza del datacenter: una garanzia per i clienti

L’intera struttura possiede poi un sistema di allarme centralizzato con Escalation Center e una piattaforma di Building Management per il controllo volumetrico dell’intera costruzione.

L’accesso è poi consentito al personale di supporto tecnico che opera in regime di assistenza on-site 24 ore su 24, 365 giorni all’anno.

Tutti questi dati fanno la differenza e conoscerli è importante per capire a quale provider sia meglio affidare i propri dati e i propri servizi aziendali.

Con tutta questa sicurezza, FlameNetworks ha una gestione completa dell’intera infrastruttura con un occhio vigile sempre attento a ciò che accade nelle proprie sale.

A questa sicurezza sugli edifici corrisponde anche una sicurezza informatica di alto livello, per combattere il fenomeno dilagante del cybercrimine e il continuo rischio di intercettazione a cui sono esposti tutti i dati.

Insomma, nello scegliere il provider, bisogna sempre prestare attenzione alle misure di sicurezza adottate, che per quanto siano una cornice all’offerta, in realtà in determinate occasioni e in particolari situazione possono proprio fare la differenza.

Rispondi all'articolo

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *