Studiare i concorrenti per capire cosa scrivere

analisi-dei-competitor

Analisi dei competitor, alcuni spunti

In quest’articolo vorrei parlarti brevemente di come affronto l’argomento “analisi dei competitors” finalizzata all’individuazione degli argomenti da trattare per un blog.

Il senso è capire come guardarsi intorno, altrimenti si finisce per trattare argomenti che possono riscuotere successo o meno a seconda della congiuntura astrale… e tu sai benissimo che non si può affidare il successo di un business al caso, o per lo meno non completamente. Insomma, mi piace pensare che in tutte le cose ci sia una componente di indeterminazione, ho un poster di Heisenberg in camera da letto e sono un fiero sostenitore del fattore “C”, ma non è che l’investimento in comunicazione dev’essere una roulette russa.

Se segui le “chiacchierate” che vengono proposte su questo blog, ricorderai che qualche tempo fa, Jacopo Matteuzzi parlava del fatto che quando sai come muoverti non c’è da aver paura, al contrario l’improvvisazione, l’affidarsi unicamente al proprio intuito e la cieca corsa verso strade che non conosci, possono condurti ad un bel niente di fatto, in termini di visite e conversioni.

Vediamo allora come individuare gli articoli da trattare per argomento:

Step 1: individua i siti web dei concorrenti

Io utilizzo Semrush per trovare in pochi secondi i siti web migliori che trattano gli stessi argomenti di mio interesse. Questa feature è già disponibile nella versione free del famoso tool di analisi.

Nella figura in basso ho cercato i concorrenti per il mio blog personale, Seogarden.net.

analisi-competitors-semrush

Analisi dei competitors con semrush

Abbi solo cura di scartare i siti web che non sono reali concorrenti, come in questo caso wikipedia, linkedin, youtube, altervista etc.

Step 2: Dominio vs dominio

A questo punto solitamente utilizzo il tool Dominio vs Dominio per avere un quadro generale sulla situazione dei posizionamenti dei miei principali concorrenti. Qui sono andato genericamente a pescare i contenuti migliori per tutti i siti web e sono venute fuori pagine e pagine di informazioni utilissime, di cui ti riporto solo un breve estratto.

dominio-vs-dominio

Dominio vs Dominio

Step 3: Quali sono le pagine che fanno più traffico per i siti concorrenti?

Un altro modo per trovare argomenti da sviluppare e allo stesso tempo aggredire direttamente le chiavi più forti per i principali concorrenti, è utilizzare il tool chiamato Pages, che per ciascun sito web riporta i contenuti che in percentuale fanno più traffico oltre che le parole chiave per cui sono posizionati. Nell’esempio qua sotto ho testato il tool con il sito Wikipedia:

pagine-migliori

pagine migliori

Conclusioni

Un buon software può certamente fornirti informazioni utilissime sul cosa trattare, ma niente può sostituirsi allo sguardo approfondito di un essere umano e alla sua capacità di comprendere le reali necessità degli utenti rispetto ad un problema conoscitivo. Per questo il mio suggerimento e usare un software per capire cosa… e il buon senso per capire come.

Rispondi all'articolo

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *