Digital Marketing & Ecommerce

Albert Antonini Mangia, Marketing, Events & Communication Leader, docente e TEDx Speaker. È autore di “Digital Marketing & Ecommerce” pubblicato da Hoepli, un testo che è stato pensato per i vertici delle piccole e medie aziende (proprietari, dirigenti, quadri) che intendono digitalizzare e vendere online, nonché per i professionisti del marketing e gli studenti che iniziano il loro percorso verso il digitale e desiderano accrescere le proprie competenze.

Clicca qui per acquistare il libro “Digital Marketing & Ecommerce” di Albert Antonini Mangia pubblicato dalla casa editrice Hoepli:

Ciao Albert, ci racconti i tuoi attuali focus lavorativi?

Mi sono laureato in Economia discutendo una tesi di laurea su internet e da allora, a parte una parentesi come Ufficiale della Marina Militare Italiana, mi sono sempre occupato di Internet, Digital Marketing ed Ecommerce. Prima per una startup del Gruppo Fininvest, poi per 10 anni nell’area digitale del Gruppo Mediaset dove ho ricoperto vari ruoli occupandomi della interazione televisiva, del lancio delle applicazioni mobile di Mediaset, di digital marketing e innovazione. Nel 2016 Alibaba ha avviato una strategia di globalizzazione che ha portato il gruppo nato in Cina nel 1999 ad aprire uffici in tutto il mondo. Ho avuto l’opportunità di aprire l’ufficio italiano come direttore Marketing per il Sud Europa. Ci occupiamo principalmente di supportare le aziende italiane, spagnole, portoghesi e greche ad esportare in Cina e nel mondo utilizzando i marketplace di Alibaba. Da anni collaboro con università e business school come la SDA Bocconi, IULM e Carlo Bo, Università di Roma Tre, l’Università degli Studi di Bari e l’Università LUM tenendo corsi di digital marketing, ecommerce e digital transformation. Per i miei studenti ho scritto un libro dal titolo “Digital Marketing ed Ecommerce” che la casa editrice Hoepli ha pubblicato, contro ogni superstizione, il 17 febbraio del 2023. 

Come hai strutturato il tuo libro “Digital Marketing & Ecommerce ” e a chi si rivolge?

“Digital Marketing & Ecommerce” è stato pensato per i vertici delle piccole e medie aziende (proprietari, dirigenti, quadri) che intendono digitalizzare e vendere online, e per i professionisti del marketing e gli studenti che iniziano il loro percorso verso il digitale e desiderano accrescere le proprie competenze. Il libro offre una panoramica di tutte le attività digitali imprescindibili per coloro che si affacciano a Internet e vogliono avere una visione d’insieme di tutte le azioni utili per operare in quell’ambito: dal sito ecommerce alla presenza sui marketplace per vendere online, passando per la promozione della propria presenza su Google, il display advertising e l’email marketing, senza dimenticare i social media, gli influencer e le pubbliche relazioni digitali, che sono ormai imprescindibili per chi opera in Rete. Per ogni argomento trattato, parto dalle necessarie conoscenze di base, consentendo poi al lettore di approfondire la teoria in ambito lavorativo, per prepararsi ad affrontare i problemi e riconoscere le opportunità che si presentano nell’operatività personale e aziendale. 

Quali sono a tuo avviso le principali problematiche degli Ecommerce in fase di startup?

Avviare un ecommerce implica affrontare diverse sfide in fase di startup. Una delle principali è la limitatezza di risorse finanziarie. La creazione del sito, la gestione dell’inventario, la logistica e la promozione richiedono investimenti significativi. Oggi, a differenza di qualche anno fa, il settore è altamente competitivo, il che rende cruciale distinguersi dagli altri player. La gestione dell’inventario e la logistica devono essere impeccabili per evitare ritardi nella consegna e problemi di stock. La promozione (quello che io chiamo il Digital Marketing) è cruciale per fare conoscere ai consumatori il proprio negozio online, infatti acquisire clienti è un’altra delle sfide che bisogna essere pronti ad affrontare. Creare consapevolezza del marchio e attirare traffico richiede tempo e sforzi costanti. Un sito web user-friendly è essenziale, poiché problemi di navigazione o lentezza possono scoraggiare i visitatori. Implementare strategie di marketing digitale efficaci è fondamentale.

La sicurezza delle transazioni online è una preoccupazione costante, poiché gli acquirenti devono sentirsi sicuri nel fornire informazioni personali e finanziarie. Offrire un servizio clienti efficiente è cruciale per gestire prontamente i problemi e guadagnare la fiducia del cliente.

In sintesi, affrontare queste sfide richiede attenzione, pianificazione strategica e adattabilità. Superare le difficoltà iniziali può porre le basi per una crescita sostenibile nel lungo termine.

Nelle 250 pagine del mio libro affronto tutti questi temi cercando di fornire una panoramica ragionata di tutti questi temi, scritti in maniera semplice per i non addetti ai lavori al fine di affrontare queste sfide in maniera strutturata e basandomi su 20 anni di esperienza nel settore.

Come si sta evolvendo la presenza delle aziende sui grossi Marketplace?

Quando una azienda decide di vendere online ha davanti a se due scelte: aprire un proprio sito di ecommerce (il proprio negozio o flagship store online potremmo dire) oppure vendere tramite un marketplace (per analogia con il “mondo offline” potremmo dire aprire uno negozio presso un centro commerciale). Queste scelte non sono in contrasto, anzi le aziende che vendono online con successo da anni tipicamente hanno sviluppato una loro presenza online sia sul proprio sito ed anche in uno o più marketplace, vendendo in maniera coordinata anche con i propri negozi offline in ottica omnichannel. I marketplace (Amazon, eBay, AliExpress e Zalando sono solo alcuni esempi) sono piattaforme che collegano venditori e marchi a milioni

di potenziali acquirenti, consentendo ai consumatori di navigare tra migliaia di prodotti, che appartengono a diversi marchi e categorie. Sempre più utenti acquistano regolarmente su queste piattaforme per l’ampia varietà di prodotti, per le promozioni frequenti, i prezzi convenienti e le spedizioni veloci. Per questo sono sempre di più le aziende che vendono tramite i principali marketplace online, che si rivelano anche uno strumento “facile” per le aziende che si apprestano a vendere online, soprattutto se confrontato con le difficoltà e i costi necessari ad aprire un negozio online di proprietà di un unico brand.

Quali restano per te i principali ostacoli al processo di vendita sul web?

Ho già risposto a questa domanda nella 2) direi.

In ultimo puoi lasciarci qualche link per restare aggiornati sull’argomento?

Sono tante le fonti online che consentono di restare aggiornati su questi argomenti, ma per coloro che si stanno avvicinando a questo vasto mondo per la prima volta io suggerisco sempre di sporcarsi le mani e di partecipare ad eventi di settore. Per “sporcarsi le mani” intendo provare in prima persona a svolgere le attività operative o anche solo incontrare vari fornitori che offrono lo stesso servizio, sempre almeno tre suggerisco io. Il dialogo intelligente con i fornitori permette di acquisire una comprensione approfondita non solo del costo del servizio, ma anche del funzionamento delle diverse attività, rendendosi, in un certo senso, “esperti” del settore. Inoltre gli eventi di settore, vuoi per la parte convegni vuoi per gli stand di fornitori presenti, consentono di restare aggiornati sui trend e le novità che in questo mondo, per fortuna direi, sono ancora tante e consentono di fare la differenza in un mercato sempre più affollato.

Rispondi all'articolo

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *